Cartolina di Stefano Spadoni

Inviare una cartolina è semplice. Ci vorrebbe un francobollo, cosa rara da trovare. Ma a volte basta una distrazione, un cellulare ed Erodoto è sempre pronto a riceverle. Basta uscire di casa

Sono in viaggio nella campagna sarda, dopo aver lasciato Bosa diretto verso Golfo degli Aranci (le vacanze non sono come gli esami, le vacanze finiscono sempre) in una deserta strada provinciale che attraversa la Planargia quando mi accorgo di essere rimasto con poca benzina. Per fortuna ad un incrocio con un’altra ancora più desolata strada un provvidenziale cartello mi segnala una stazione di servizio, a pochi chilometri.

La deviazione, oltre che a rincuorarmi per il prosieguo del viaggio, mi svela un piccolo gioiello:  entro in un paesino e mi ritrovo catapultato in un museo d’arte moderna a cielo aperto. Sono a Tinnura, piccolo borgo di appena 250 abitanti.

 

 

 

 

 

 

Pittoreschi murales disegnati nelle facciate delle case raffiguranti momenti di vita rurale del paese, magistralmente pitturati: un patrimonio pochissimo conosciuto che spero venga tutelato e non disperso. Il tutto incastonato fra viuzze fiorite, fontanelle zampillanti pulite e ben curate.

Una visita di un’oretta, con la macchina fotografica che scatta ad ogni piè sospinto, una gioia per gli occhi. Ve la consiglio!