Venerdì 24 gennaio, ore 18. A Firenze, Biblioteca delle Oblate/sala conferenze, piano terra. Via dell’Oriuolo, 26. Organizzata dall’associazione Transafrica.

 Elisa Corazzini, Ibrahim Kane Annour

Il deserto negli occhi

Nuovadimensione Editore, 2013

(in collaborazione con l’Associazione Mondo Tuareg di Pordenone)

Ibrahim Kane Annour, 47 anni, è un tuareg nigerino. Un tempo faceva la guida turistica nel suo paese. Il deserto era la sua casa. Poi la guerra civile, la rivolta tuareg, le incursioni dell’esercito nelle sue terre. La fuga in Italia. L’asilo politico. Dal Niger a Pordenone, dove vive una comunità della sua gente.

La nostalgia di Ibrahim diventa scrittura. Non avrebbe mai voluto abbandonare l’Africa e il deserto. Oggi, invece, vive nel Nord d’Italia. Questo libro è il racconto del desiderio del Sahara, la storia di un passato, e, insh’allah, l’idea di un futuro.

 

il-deserto-negli-occhi-copertina3