Taccuino

Letteratura di viaggio

L'idea di una sezione dedicata alla Letteratura di Viaggio tout court è stata concepita proprio per dare spazio non solo a nuovi o consolidati talenti ma, più in generale, a chiunque ami scrivere di sé e delle proprie esperienze, rigorosamente in un contesto di viaggio. Ogni viaggiatore relaziona il sé e le proprie emozioni a un “set”, a un ambiente o a una città, che può essere benissimo anche familiare, quello che alla fine emerge dagli appunti, dalle sensazioni e dalle esperienze, dalle persone e dai luoghi incontrati, è sempre e solo il “viaggiatore” e la realtà che si vuole raccontare.

“Colle”

Testo e foto di Pasquale D'Ascola. a E.G. In certe occasioni la lucidità lo mette alle strette;  vede se stesso dal di fuori mentre critica, lui che sta ...

Gli eredi di Ryszard Kapuściński

di Marco Turini Sabato 6 ottobre 2012. Festival dell’Internazionale. Un appuntamento immancabile per chi è “innamorato” della libera informazione e de...

Varanasi – Uttar Pradesh

di Paola Pedrini | Fotografie di Massimo Colvagi Non sempre quando si viaggia in un contesto ambientale completamente differente a quello a cui siamo abituat...

Varcare una frontiera

di Andrea Semplici. Foto Chiara Bridi.   Un piccolo saggio sul giornalista e scrittore Ryszard Kapuścińki e l'arte di partire (tratto dal libro...

Honolulu baby

di Alessandro Agostinelli. Cord Cardinal. All rights reserved. Vi presentiamo una piccola “introduzione al viaggio” di Alessandro Agostinelli, gior...

Zeri

di Andrea Semplici. "Zeri", un nome da favola per  “un paese che non esiste”.  Andrea Semplici a Zeri ci è andato ed ha scoperto un non-luogo popo...

Sana’a e la Notte

di Elena Dak.  Vi presentiamo due brevi racconti estratti dal libro Sana’a e la Notte di Elena Dacome in arte Elena Dak. Viaggiatrice di professione (lavo...

Tashi dele…

C’è chi sogna di lasciare il proprio lavoro, abbandonare per un anno la routine quotidiana e con una buona dose di coraggio intraprendere un viaggio on t...