(foto: da Famigliacristiana.it)

(foto: da Famigliacristiana.it)

A luglio, la Corte Suprema di Israele deciderà se il Muro dovrà accerchiare completamente Betlemme. La valle di Cremisan, luogo di vigneti e olivi, verrebbe così separata dalla città della natività. E i contadini di Palestina non potranno più coltivare i loro olivi e portare le loro uve alle cantine del convento dei Salesiani. Il Cremisan è un vino già celebre. I salesiani lo producono da oltre cento anni. Il vino di Palestina è un buon vino. Potrete gustarlo a Firenze, il 30 maggio, al Palagio di Parte Guelfa, alle ore 18.30. La degustazione è organizzata dall’ong Vis, dall’associazione sommelier di Firenze e dal Comune del capoluogo toscano. C’è un biglietto di ingresso di 10 euro.