I numeri di telefono sul muro

I numeri di telefono sul muro

 

In realtà, scrivo da via Pistoiese, quartiere san Paolo, periferia di Prato. Chinatown, insomma. Erano anni che non tornavo qui. Strana sensazione: a New York o a San Francisco, il quartiere cinese è un altro mondo. Là anche l’architettura è stata modificata. Esci dall’Occidente americano e passeggi nell’estremo Oriente. Qui, a Prato, non è così. Questo mondo è Cina. Perfino il kebab è cinese. Ma le case sono i piccoli edifici pratesi, i vecchi laboratori, i capannoni. Urbanistica pratese, universo cinese. Rumore di sottofondo di telai. In una galleria un cinese vende patate di fronte alla banca. Su un muro, decine e decine di bigliettini. Numeri di telefono di prostitute o offerte di un tapu, di un letto (cinque euro a notte) per chi non dorme in capannone. F. mi dice: ‘Non sono mai stato in Cina. Ci vivo da anni’. 

 

Andrea_Semplici140124_00125

 

 

Doner Kebab China

Doner Kebab China