Geografica

La didattica della meraviglia

La geografia non è un elenco di parole a memoria. Ma luoghi, persone, viaggi, emozioni, immagini. In una parola: meraviglia.
Questa rubrica è uno spazio aperto offerto da Erodoto108 a docenti e non, che vogliono fermarsi a leggere, chiacchierare e scrivere di percorsi didattici fuori dalle rotte, per tracciare una mappa di un mondo tutto da scoprire.
La rubrica è curata da Luisa Fazzini, membro del direttivo regionale Veneto dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia

La linea di sguardo

La linea di sguardo Testo di Agostino Falconetti e Luisa FazziniFoto di Agostino Falconetti Immaginiamo di essere i nodi di una rete emotiva. La rete den...

Agli insegnanti di geografia

Testo e foto di Tito BarbiniCosa dovrebbe fare un insegnante di geografia nell’ora che gli hanno assegnato? Semplice. Portarsi in classe un mappamondo. Grande,...

Che cos’è una montagna?

Testo di Luisa Fazzini | Foto di Marco Turini "Che cos’è una montagna?”Un bravo studente vi ripete la definizione spesso prevalentemente altimetrica del lib...

La quindicesima pietra

Noi, e per diplomazia dovrei aggiungere a volte, abbiamo nei confronti dell’Altrove e dell’Altro la sindrome metabolizzata e quindi inconscia del colonizzatore...

Le terre di Sandokan

Il testo che segue non è un articolo. E’ uno spunto didattico nel convincimento che Erodoto 108 sia una fonte di materiali per un’interpretazione della geograf...