Rubriche

Il Blog di Erodoto108

Cartoline dal Libano/11

Di Andrea Semplici 2153 chilometriAppaiono messaggi sui cellulari degli espatriati. ‘Vi invitiamo a prendere precauzioni, a rimanere vigilanti, a evitare ...

Cartoline dal Libano/10

Di Andrea Semplici Zahlé, Beqāa' Valley.Abuna Mai, padre Acqua, ci porta nei campi dei profughi siriani. Abuna Mai è un prete cattolico. Qualcuno lo avev...

Cartoline dal Libano/9

Di Andrea Semplici BaalbeckNo, oggi non ho una visione laterale. Non mi chino su un dettaglio, su un margine. La scena è troppo possente. E poi vi è una s...

Cartoline dal Libano/8

Di Andrea Semplici BeirutMi rifugio in Gad Lerner e poi penso che il suo ‘Scintille’ lo ha scritto dieci anni fa. E’ un grande libro, Gad racconta un ...

Cartoline dal Libano/7

Di Andrea Semplici Scarpata di Nôtre Dame de Haouqa. E, forse per paura del vuoto, colpa delle mie vertigini, forse perché l’eremita, suo malgrado,...
Libano

Cartoline dal Libano/6

Di Andrea Semplici Valle Santa, Qadisha Valley. Nord del Libano. I paesi sono oltre i millecinquecento metri. Canyon che taglia, come un rasoio, le montagne...

Cartoline dal Libano/5

Di Andrea Semplici Downtown Vado in moschea. La Grande Moschea. Mohammad al-Amin Mosque, al centro di Beirut, piazza dei Martiri. Un cartello rassicura: ...

Cartoline dal Libano/4

Di Andrea Semplici Riconciliazione con la città. Vi avevo già litigato, stanco dei neon e del cemento. Bassam ci fa il dono perfetto: ci accompagna n...

Cartoline dal Libano/3

Di Andrea Semplici Beirut, alla vigilia di ferragosto.Corniche. Lungo cammino, fra il mare, le palme, il traffico, i palazzi, le arditezze degli intrecci di...

Cartoline dal Libano/2

Di Andrea Semplici Giorno di festa. Si uniscono feste cristiane e feste musulmane. Ci sono vantaggi: la settimana del Ferragosto diventa, per molti, una...

Cartoline dal Libano/1

Di Andrea Semplici Primi passi di Beirut. Rivedo Mauro dopo mille anni. Siamo ingrassati tutti e due. Ha una moglie libanese, italiana, armena. Piccola feli...